Se siete nati tra il 1981 e il 1996 non potete immaginare cosa vi aspetta: lo rivela uno studio

Sei nato tra il 1981 e il 1996? Non puoi nemmeno immaginare cosa ti attende. Un recente studio non lascia dubbi.

Quanto incide sulla nostra vita il nostro anno di nascita? A quanto pare moltissimo. Soprattutto chi è nato tra il 1981 e il 1996 non può neanche immaginare cosa lo aspetta.

Nati tra il 1981 e il 1996
Destino incredibile per chi è nato tra il 1981 e il 1996/ Genovawhatson.it

L’anno in cui ciascuno di noi è nato non dipende minimamente da noi. Nessuno può scegliere se nascere, quando nascere o dove nascere. Queste decisioni, semmai, spettano ai nostri genitori. Eppure il nostro anno di nascita può incidere in misura importante su tutta la nostra vita. Per fare qualche esempio pratico, l’anno in cui nasciamo determina a partire da che età possiamo votare o prendere la patente.

Non solo. Dall’anno in cui nasciamo dipende quando potremo andare in pensione. Ma non solo: secondo un recente studio della Blue Cross Shields Association dal nostro anno di nascita può dipendere addirittura la nostra aspettativa di vita. Questo studio ha fatto una scoperta importantissima sulle persone che sono nate tra il 1981 e il 1996.

Cosa accadrà a chi è nato tra il 1981 e il 1996

Il nostro anno di nascita non dipende in alcun modo da noi ma può incidere in misura importante sulla nostra vita e sulla nostra aspettativa di vita. Vediamo cosa dovrebbe accadere a chi è nato tra il 1981 e il 1996 secondo i risultati di un nuovo studio.

I Millenials moriranno prima
Ecco cosa ti aspetta se sei nato tra il 1981 e il 1996/ Genovawhatson.it

Sei nato tra il 1981 e il 1996? Allora sei un millennial. Ma questo lo sai già. La novità è che, secondo i risultati di un recente studio, chi è nato tra il 1981 e il 1996 è destinato a morire prima. Non si tratta di una profezia ma di una stima basata su dati scientifici. Le persone nate in questi anni, infatti, sono quelle che si nutrono peggio e che fanno meno sport. Per questa ragione questa fascia anagrafica risulta essere quella più colpita da malattie metaboliche come colesterolo e ipertensione.

Ma non è tutto. Da quanto emerso i nati tra il 1981 e il 1996 tendono a soffrire molto di più di ansia, stress e depressione. Tutto questo può essere legato alla precarietà, all’instabilità lavorativa o all’essere spesso costretti ad accettare lavori mal pagati. I Millenials sono la prima generazione più povera di quella dei propri genitori e questo dà adito ad ansia e frustrazione.

Di conseguenza, secondo gli esperti, i Millenials sembrano destinati ad essere toccati da mortalità precoce nella misura del 40% in più rispetto ai boomer, cioè la generazione precedente. La buona notizia è che, almeno per quanto riguarda l’alimentazione e lo sport, si può rimediare invertendo rotta e iniziando a mangiare bene e a fare attività fisica ogni giorno. Forse non basterà a ritardare il momento inesorabile del decesso ma, quantomeno, servirà a non farci vivere da malati.

Impostazioni privacy