Quando YouTube ti salva la vita, tutorial di primo soccorso

YouTube ha lanciato un nuovo canale per aiutare le persone ad imparare il primo soccorso quando assistono ad un’overdose o ad un infarto.

La piattaforma YouTube sta adottando misure per combattere la disinformazione medica, soprattutto quando si tratta di trovare suggerimenti immediati su come gestire un’emergenza di primo soccorso.

il nuovo canale YouTube dedicato ai tutorial di primo soccorso
YouTube rende più facile trovare le informazioni di primo soccorso (genovawhatason.it)

Mercoledì l’azienda ha introdotto una funzionalità chiamata First Aid Information Shelves, una libreria di video passo passo che mostrano alle persone cosa fare se assistono a un’overdose di droga, un attacco di cuore o altri eventi potenzialmente letali. Di seguito, ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla lodevole iniziativa web.

Youtube aiuta gli ospedali nel primo soccorso: ecco i tutorial disponibili

I video Youtube di primo soccorso realizzati da organizzazioni sanitarie accreditate verranno visualizzati in cima ai risultati di ricerca pertinenti in modo che siano facili da scoprire. Gli utenti possono trovare video su 12 argomenti, tra cui RCP, convulsioni, soffocamento, sanguinamento e psicosi. La maggior parte dura un minuto o due. “L’idea generale è quella di tempismo, concisione e tentativo di condividere tali informazioni nel modo più semplice possibile”, ha dichiarato alla CNBC in un’intervista Garth Graham, responsabile globale dell’assistenza sanitaria e della sanità pubblica presso YouTube. Graham ha detto che le persone dovrebbero sempre chiamare immediatamente i primi soccorritori in caso di emergenza.

YouTube Health rende i video di pronto soccorso più accessibili
YouTube semplifica la ricerca di informazioni precise sul pronto soccorso e sulle cure di emergenza (genovawhatson.it)

I video non conterranno pubblicità, il che significa che la piattaforma non trarrà profitto da loro. YouTube non è stata coinvolta nella creazione dei contenuti, che secondo Graham è stata lasciata agli esperti. Il Mass General Brigham, il più grande sistema sanitario del Massachusetts, ha iniziato ufficialmente a collaborare con YouTube nel 2021 “per offrire ai pazienti un accesso più semplice a informazioni mediche credibili”, secondo un comunicato stampa dell’epoca. L’organizzazione dispone di un team dedicato ai contenuti con esperienza nella formazione medica che determina gli argomenti e la sostanza dei video, ha affermato la dottoressa Merranda Logan, responsabile accademico associato del sistema sanitario.

Il team del generale Brigham ha prodotto 11 video su argomenti come attacchi di cuore, ictus e convulsioni. Logan ha detto che ci sono molte informazioni mediche e disinformazione online e distinguere tra le due può essere una sfida. Ha detto che le persone dovrebbero potersi rivolgere a esperti fidati in caso di emergenza di primo soccorso. “Volevamo assicurarci che questi video fossero i primi video che vedi quando sei su YouTube e cerchi uno di questi argomenti”, ha detto Logan in un’intervista. “Questi video non intendono sostituire la chiamata al 911, ma fornire informazioni chiare e concise che possono aiutare durante un’emergenza.”

I video saranno inizialmente disponibili in inglese e spagnolo, grazie all’aiuto della Croce Rossa messicana, ha detto Graham. Il generale Brigham utilizza anche uno degli strumenti di traduzione basati sull’intelligenza artificiale per presentare contenuti in spagnolo. YouTube prevede di aggiungere più argomenti, paesi e lingue in futuro. La moderazione dei contenuti è stata a lungo una sfida per la piattaforma, che rimuove i video se risultano in violazione delle linee guida dell’azienda. Il processo è spesso lento e costoso. La disinformazione medica è diventata un problema maggiore durante la pandemia di Covid-19 a causa della costante diffusione di messaggi imprecisi relativi all’efficacia di vaccini e mascherine.

Impostazioni privacy