A quanto pare alcune indicazioni sono arrivate, anche se sommarie, per la gestione del Covid nelle scuole.

Manca davvero poco alla riapertura delle scuole e le idee per la gestione del Covid tra i banchi di scuola sono poche e confuse per molti, ma in verità delle linee guida ci sono e sono anche molto chiare.

Covid-19 nelle scuole, cosa fare quando un alunno lamenta febbre o sintomi da Covid?

Il primo passo è quello di avvisare un Genitore o un Tutore Legale del bambino, successivamente si porta il bambino in una stanza isolata o comunque lontana da possibilità di contatto esterno, viene misurata la febbre per controllo e monitoraggio, si fa indossare la mascherina e si attende l’arrivo dei genitori.

I genitori, devono indossare la mascherina, igienizzarsi le mani e farsi misurare la temperatura, successivamente possono prelevare il bambino e DEVONO PORTARLO DIRETTO A CASA.

Una volta arrivati a casa, l’iter da seguire è sempre lo stesso, contattare il pediatra, organizzare una visita se da lui ritenuto necessario, in caso di sospetto Covid lo stesso pediatra contatterà il dipartimento di prevenzione che eseguirà il tampone.

Tampone positivo e tampone negativo al Covid

In caso di tampone negativo, il bambino, come in una normale malattia rimane a casa fino alla guarigione (ricordiamo che i tamponi sono 2 da eseguire).

Mentre con tampone positivo le cose si complicano un pochino, i contatti stretti saranno messi in quarantena per 14 giorni, il dipartimento di prevenzione dopo opportuna analisi deciderà se fare o meno il tampone al corpo docenti e agli altri alunni della classe, l’intera scuola deve essere sanificata e il bambino non può tornare a scuola fino a completa guarigione (2 tamponi negativi).

Queste sono solo alcune delle linee comportamentali che vengono suggerite per la prevenzione del contagio nelle scuole, ancora non c’è alcuna certezza a riguardo e soprattutto non si conoscono ancora i termini delle riaperture vere e proprie.

Voi come avete vissuto la chiusura delle scuole? Come vi comporterete in caso di un altro smartschooling (parola meramente di fatasia)? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Rispondi