Succedeva ieri Domenica 23 Agosto 2020, un passeggero viene invitato ad indossare la mascherina e risponde con un pugno.

Una scena che, ormai, sta diventando sempre più abitudinaria (purtroppo), un cittadino proveniente dal Camerun di 29 anni sale a bordo del 53 senza indossare la mascherina che, ad oggi, è obbligatoria sui mezzi pubblici e luoghi affollati.

La giustificazione verso i passeggeri che lo hanno invitato a indossarla è stata:”Si è rotta…”

La situazione sfugge al controllo quando a far notare che almeno poteva coprire le vie aeree anche solo con la maglietta, per decenza, è stato un cittadino proveniente dal Marocco, il Camerunense risponde a questo punto con un diretto al volto.

Dopo l’accaduto il cittadino del Camerun ha sostato tra le porte del mezzo pubblico impedendone la ripartenza per l’ora successiva, fino all’intervento delle forze dell’ordine che lo hanno denunciato come irregolare sul territorio e per interruzione del pubblico servizio.

L’accaduto è davvero spiacevole per una città come Genova e per i cittadini che rispettano completamente le regole anti Covid imposte anche dal buonsenso.

Rispondi