Boom di contagi a La Spezia, il nuovo aggiornamento sul Dpcm in Liguria mette l’obbligo in città delle mascherine 24h su 24h.

Gli aggiornamenti sono pochi a dire la verità, rimane l’obbligo della mascherina dove la distanza di sicurezza non può essere garantita, quindi anche all’aria aperta in un ambiente affollato viene richiesta la mascherina.

Sui mezzi pubblici la capienza viene alzata all’80% e rimangono chiuse discoteche e stadi…mentre le chiese sono aperte con l’obbligo della distanza di sicurezza e mascherina…in chiesa non si balla…

Obbligo invariato di mascherina dalle 18 alle 6 nei luoghi di movida e non, unica eccezione è La Spezie, che a causa del boom di infetti, ha visto l’ordinanza portare le 12 ore di obbligo mascherina a 24.

Nel mentre Toti si preoccupa per gli stadi vuoti e sono sempre di più i locali in difficoltà…

Speriamo per tutti che questa situazione passi il prima possibile per permettere una vera ripartenza e un bel respiro alle tante attività che ancora sono nell’occhio del ciclone.

Rispondi