Controlli straordinari nel centro storico di Genova da parte della Polizia di Stato.

Finalmente i controlli per la sicurezza dei cittadini stanno diventando più intensi e regolari, in pochi giorni sono state identificate 18 persone di cui 9 risultano essere pregiudicati, uno di loro è stato denunciato per furto dal momento che aveva con sè un telefono rubato pochi giorni prima ad un Genovese.

Ieri invece due locali sempre nel centro storico si sono visti chiudere le porte, il ristorante situato in Via Prè non rispettava le norme igieniche (sanzione da 3000€), mentre un’alimentari aveva sugli scaffali cibi scaduti (sanzione da 2000€).

Nello stesso intervento sono stati trovati un grammo e mezzo di hashish nascosti in un muro e fermato una venezuelano in possesso di droga.

41 persone identificate, speriamo che questo sia l’inizio di un nuovo centro storico, più sicuro per i cittadini, per i turisti e più vivibile per i residenti.

Rispondi