McDonald’s sai come guadagna? Di certo non vendendo panini: ecco come

Vi siete mai chiesti qual è il vero guadagno di McDonald’s? Molti potrebbero pensare dalla vendita di hamburger e patatine, ma non è così.

mcdonald's panini
McDonald’s sai come guadagna? Di certo non vendendo panini: ecco come (Genovawhatson.it)

Tutti noi almeno una volta nella vita abbiamo mangiato al McDonald’s, il più famoso fast food al mondo che, come sappiamo, è amato da tutti, grandi e piccini. Se, infatti, almeno una volta nella vita abbiamo mangiato uno dei famosissimi panini, o assaggiato i milk-shake piuttosto che le fantomatiche patatine, dall’altra parte ci si potrebbe chiedere se, i proprietari del franchising, guadagnino davvero da ogni singolo panino oppure no.

Se, infatti, tutti possono aprire un nuovo punto vendita, anche se serve quasi un milione di euro investito, dall’altra parte McDonald’s Italia, ad esempio, da dove guadagna per davvero? Sembrerà assurdo, ma nella realtà dei fatti, paradossalmente, la vendita di per sé non è il core business di questa vera e propria multinazionale. Per anni, infatti, si è pensato questo, sostituito poi da un’altra falsa credenza (o meglio, credenza vera a metà) in cui si riteneva che il vero guadagno derivasse dall’acquistare e poi, successivamente, affittare i terreni sui quali, poi, sarebbero poggiati i nuovi ristoranti.

Se questa rappresenta comunque un’ottima fonte di reddito di questo brand, paradossalmente non è quella più redditizia. Ciò che davvero fa guadagnare davvero è qualcosa che è, come si suol dire, nascosto in bella vista ma che nessuno considera mai. Per capirlo facciamo un esempio, fingendoci per un solo istanti dei nuovi proprietari di un punto vendita di McDonald’s aperto da qualche mese, per esempio, in provincia di Roma.

Come guadagna McDonald’s? Il segreto che nessuno conosce

McDonald's
Ecco dove guadagna davvero McDonald’s (Genovawhatson.it)

Per un istante fingiamoci proprietari di un punto vendita che sta andando molto bene, ma vogliamo aumentare i margini. Ci imbattiamo, andando al supermercato, in un tipo di hamburger molto più buono, secondo il nostro gusto ovviamente, di quello che noi proponiamo e che, per di più costa 1 euro in meno al chilo. Vogliamo quindi cambiarlo: ecco che non possiamo. Avete capito dove sta il vero guadagno dell’azienda? Dal fatto che non solo tutti i proprietari sono obbligati a comprare ciò che dicono “dai piani alti”, dal cibo ai fazzoletti alle tazzine da caffè, ma soprattutto si è obbligati a comprare da loro, ai loro prezzi (che chiaramente sono molto concorrenziali, ma il proprietario del punto vendita non ha voce in capitolo).

Ecco, quindi, svelato il mistero: la fonte di reddito principale è proprio questa, ossia il fatto che qualunque acquisto deve obbligatoriamente passare da loro, da McDonald’s.

Impostazioni privacy