Un ultimo saluto pre vigilia, sempre al Canile di Montecontessa e sempre al fianco di chi ancora sogna

Domani sarà la Vigilia di Natale, vorremmo lasciarvi con un’ulteriore spunto di riflessione e naturalmente anche i nostri migliori auguri per queste vacanze.

Come sempre, cominciamo prima con la parte più importante, ossia la presentazione degli ospiti a cui è dedicato questo ottavo appuntamento. Il primo cane che avremmo il piacere di presentarvi oggi, si chiama Ozzy. Uno splendido pitbull piuttosto birbante: ha circa sette anni e si trova presso il Canile di Montecontessa da un paio di mesi. La sua simpatia è alquanto evidente e contagiosa, impazzisce dalla gioia ogni volta che si esce per una passeggiata: Ozzy è un cane di indole buona e socievole, adora il contatto con le persone e cerca volutamente le coccole. Per lui si cerca una casa ed una famiglia amorevoli, disposta ad innamorarsi a prima vista e a tenerlo con sé per il resto della vita. Si trova a proprio agio con le sue simili di sesso femminile, per cui sarebbe possibile un’adozione con una femmina già inserita nel nucleo familiare.

Il prossimo ospite che vorremmo presentarvi è un cane sfortunato, uno di quelli che per un motivo o per un altro, finisce spesso non visto, non notato o comunque non desiderato. Nike ha quasi 11 anni oramai e si trova in canile da quando ne aveva solamente 3. Un pitbull dal passato turbolento e dal carattere disarmante, difficile e forse persino impossibile da comprendere, a maggior ragione da un occhio disattento, da chi cerca la semplicità. Nike si sta spegnendo, ma non è di quelli che cercano sostegno, non può far avvicinare chiunque, a maggior ragione dopo quasi tutta una vita vissuta da guerriero solitario. Una corazza apparentemente impenetrabile, ma che cela una delicatezza inattesa, preziosa. Nike non è un cane per tutti, s’intende, ma questo giustifica il fatto che debba finire la propria esistenza dietro a delle sbarre? Per lui si cerca una persona o una famiglia, disposti ad intraprendere un percorso che richiede determinazione e una dose quanto mai illimitata di pazienza e amore. Un posto che questo stanco guerriero possa considerare proprio, il proprio piccolo angolo di luce in un vasto mondo.

Ultimo, ma come di consueto, non per importanza vi ripresentiamo Vasco: questo dolcissimo vecchietto si trova ancora al Canile di Montecontessa, in cerca di una casa dove poter trascorrere il resto della vita, amato e coccolato. Non si sa praticamente nulla del suo passato, è stato ritrovato in strada in condizioni particolarmente estreme, molto magro e debilitato; ma ora è in completa salute grazie alle cure ricevute. Vasco è veramente buono, affettuoso e tranquillo, un piccolo motore di fusa a tutto spiano nonostante l’età.

Auguri di Buon Natale

Sia da parte nostra che dagli ospiti e dai volontari del Canile di Montecontessa: ci auguriamo che queste vacanze possano portarvi tanta gioia e magari, perché no, un’occasione di riflessione per rendervi conto di quanto siate fortunati e di quanti invece siano ancora fuori, ancora sprovvisti di un luogo da poter chiamare con tutto il cuore, casa.

Come sempre vi lasciamo i contatti utili per mettervi in contatto con il Canile e aver quindi modo di conoscere i loro splendidi ospiti, alla prossima e ancora Buon Natale!

-> 010 897 9374

Rispondi