Quando la razza non basta

Come sempre i nostri titoli non lasciano spazio a possibili fraintendimenti: oggi vorremmo presentarvi degli ospiti speciali, prove viventi del fatto che le porte del Canile purtroppo si aprono anche per i cani di razza, non solamente per meticci o frutti di cucciolate casalinghe.

La prima meraviglia di questo mercoledì è Argo, questo bellissimo Pastore Tedesco. Giovane come l’acqua, nato nel 2019. Argo è finito qui al Montecontessa a causa di alcuni problemi gestionali, legati alla sua condizione: si tratta infatti di un cane displasico. Una condizione dovuta evidentemente alle pessime condizioni in cui è stato allevato, perché troviamo doveroso sottolineare che Argo è stato aquistato.

Ciò nonostante ora si trova qui e vede sfumare davanti ai suoi occhi infinite possibilità di adozione, proprio a causa della sua condizione. Con quanto detto finora, non vogliamo condannare l’intera categoria degli allevatori, ma solamente coloro che evidentemente sono motivati e pensano unicamente al proprio profitto, a discapito della salute di queste povere creature. Noi comunque non ci perdiamo d’animo, così come tanti meticci sono riusciti a trovare casa, siamo certi che anche Argo riuscirà a fare breccia nel cuore di qualcuno e a trovare la sua famiglia definitiva. Dateci una zampa a renderlo possibile!

Il secondo ospite di oggi è Sonny, un Pit bull red nose a dir poco stupendo, entrato in Canile da pochissimo. Sonny è nato nel 2015 e portà già su di sé i segni di un passato non indifferente. Nella sua vita precedente viveva con altri cani ed è stato ferito più volte, il che non sorprende visto il suo carattere docile ed affettuoso. Sonny è un vero coccolone, merita di vivere in un ambiente tranquillo, al sicuro da ingiuste mortificazioni.

In passeggiata è molto educato, tende ad ignorare i propri simili, ma in vista di un’adozione, si può valutare un’eventuale convivenza solo al fianco di una femmina equilibrata. Come si può resistere a questo musetto? Venite a conoscerlo!

Infine vi ripresentiamo nuovamente il piccolo Tizzy, Jack Russell al 100%, nato nel 2016 e al Montecontessa dal 2020. Senza troppi giri di parole: Tizzy è un cane dal carattere forte e tenace, molto indipendente e vivace. Adora fare mobility e le passeggiate, si gode molto anche le gite in macchina.

Il povero Tizzy porta a sua volta dei segni indelebili dalla sua vita precedente, motivo per il quale non ama particolarmente essere manipolato e ha sviluppato una forte competitività. Per lui si cerca una famiglia non alle prime armi e che sia disponibile ad intraprendere un percorso con l’affiancamento di un istruttore/educatore. Tizzy merita una seconda possibilità e speriamo di trovare al più presto quella famiglia che saprà credere in lui.

Un’altra giornata di riflessioni

Non smetteremo mai di sottolineare l’importanza di tutti gli aspetti che ci sono da considerare in vista di un’adozione, a prescindere che vi rivolgiate ad un allevatore piuttosto che ad un’associazione.

Ogni cane è unico, ciascuno con delle esigenze che derivano dalla sua razza piuttosto che dalla propria indole. Sembrano concetti banali, ma alla luce di queste storie non lo sono poi tanto, vi pare?

Prima di adottare un animale, cerchiamo di capire realmente quali siano le sue esigenze e quanto siamo realmente in grado di soddisfarle, di quanto realmente siamo nella posizione di assumerci una responsabilità così grande. Perché il prezzo più caro, alla fine dei conti, sono sempre loro a pagarlo.

Grazie per l’attenzione, alla prossima!

-> https://associazioneuna.org/

-> info@associazioneuna.org

-> 010 897 9374

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here