Un piovoso benvenuto al 2022

Il nuovo anno sembra riprendere esattamente dove eravamo rimasti con quello vecchio: all’insegna del maltempo. Noi, come sempre, non ci guardiamo intorno e proseguiamo con i nostri appuntamenti, con altre storie da condividere.

Oggi vi proponiamo un pezzo a tema Pitbull, che scopriremo attraverso i nostri ospiti: il primo della giornata è Raul. Stupendo e giovanissimo, Raul è un Pitbull rednose classe 2016, di grande stazza e cuore, e di una grande sensibilità. Giunto dalla Sicilia pieno di speranze ed aspettative, si è ritrovato invece abbandonato, probabilmente a causa di una mal gestione da parte di chi avrebbe dovuto prendersene cura. Raul è un cane di spiccata fisicità, non solo perché giovanissimo e pieno di energie, ma perché parliamo di un cagnone molto ricettivo ed intelligente. Per lui quindi si cerca una famiglia dinamica, che voglia condividere le proprie avventure con lui, oltre che essere il punto saldo della sua nuova vita. La sua situazione è urgente, per la delicatezza di cui vi abbiamo accennato al principio: Raul patisce molto la sua permanenza in box e ha iniziato a sfogarsi con una forma di fame nervosa, ingurgitando qualsiasi cosa gli capiti a tiro, compresi pezzi di plastica o gomma. Lasciatevi dietro ogni forma di pregiudizio e venite a conoscerlo!

Proseguiamo con Shorty, altro gioiello del mondo Pit: classe 2012, entrato al Montecontessa giovanissimo, quando aveva appena un anno. Altro elemento in comune è la sensibilità, infatti anche lo stesso Shorty col tempo ha iniziato a manifestare sempre più evidentemente il proprio disagio dovuto alla sua permanenza qui. Continuando a leccarsi la zampa infatti è arrivato perfino a procurarsi delle ferite, perché per quanto i volontari cerchino di aiutarlo a vivere al meglio questo periodo, con tutto l’amore e le cure di cui ha bisogno, non riusciranno mai a sostituire le pareti ed il calore di una casa propria. Shorty adora le coccole e le grande passeggiate, venite a dargli una possibilità!

Eccoci nuovamente con Nikita, ancora in attesa della sua famiglia… Oggi abbiamo deciso di raccontarvela da un nuovo punto di vista, quelli di una volontaria che ha trascorso molto tempo con lei e che ha condiviso con noi alcuni preziosi momenti. Ecco cosa ci è stato raccontato: “Nikita è una cagnona tranquilla, sa godersi le sue passeggiate e le piacciono moltissimo le persone, una volta ci siamo ritrovate in mezzo ad un gruppo di escursionisti e lei era felicissima, si era tutta ringalluzzita non appena li aveva visti. In macchina tende a russare come un piccolo motore, non avrete problemi con lei a viaggiare in auto, si sente molto a suo agio.. Una volta l’abbiamo portata ad una festa a Campoligure ed era serenissima, sia durante il tragitto ma anche una volta sul posto. Si è trovata nel suo sia con altri cani che con le persone, è veramente un cane di cuore e molto socievole”.

Infine vi ripresentiamo Sammy, che di Pit non ha proprio nulla ma che ha a sua volta urgenza di trovarsi una casa tutta sua. Parliamo di un super gatton tutto pelo e baffi e due occhioni gialli ipnotici. Anche in questo caso abbiamo a che fare con un giovanotto, di appena 4/5 anni, adora le coccole e i grattini, e sa apprezzare la tranquillità. Sammy purtroppo risulta Fiv e Felv positivo, oltre che aver subito un’operazione al crociato, insomma è un micio un poco disgraziato, ma merita comunque di incontrare la famiglia che saprà vedere oltre tutti questi dettagliucci, aiutateci!

Ancora tanti auguri e buon proseguimento!

E con i migliori auguri per affrontare questo nuovo anno assieme, al fianco degli animali ovviamente, cogliamo l’occasione per lasciarvi il link di un’intervista con Telenord di una nostra stimata volontaria.

Grazie e a presto!

-> https://associazioneuna.org/

-> info@associazioneuna.org

-> 010 897 9374

 

Rispondi