Diamo il benvenuto a Novembre

E anche se ci siamo appena lasciati Halloween alle spalle, oggi abbiamo deciso di proporvi un articolo decisamente black: d’altronde si sa, il nero non passa mai di moda!

Il primo protagonista di questa giornata particolarmente piovosa è Gordon, una meraviglia di appena 8 anni. Nero come il carbone, un bellissimo mix labrador dal muso dolcissimo. Gordon si trova qui al Montecontessa dal 2015 e non riusciamo a spiegarci il perché. Parliamo di un cagnone di una tenerezza estrema, ha un carattere davvero dolce ed è sempre in cerca di coccole e attenzioni… Che sia il colore del suo manto a portargli sfortuna? Ci rifiutiamo di crederlo, nel 2021 certi pensieri sono a dir poco inconcepibili! Che altro possiamo dirvi di lui, tende a essere un peperino con i propri simili maschi e non è decisamente compatibile con i mici, ma questi son gusti. Gordon sa comportarsi, è un cane educato e merita una casa tutta sua, perciò venite subito a conoscerlo!

Il secondo ospite di oggi è il gigante Murdor, non è la prima volta che vi parliamo di lui! Un magnifico Corso, nato nel 2013, ritrovatisi in Canile perché chi si occupava di lui non ha saputo coglierne l’essenza, fargli da guida ed esserne compagno. Risulta evidente che il suo passato lo influenzi ancora molto, rimane un grande dolore della sua vita che lo ha portato a chiudersi in sé stesso. Ma se avrete pazienza, se avrete l’animo di volere davvero costruire un rapporto con lui, riuscirete ad andare oltre le apparenze a conoscere il vero Murdor: un cagnolone super goloso, affettuoso, che ama perdersi in lunghe passeggiate e la compagnia delle persone a cui tiene.

Concludiamo questo mercoledì con un altro Corso gigantesco e dal nome importante e altisonante, Zeus. Che cosa sappiamo di questo amico di taglia grande? Che è di una sensibilità a dir poco disarmante, anche in questo caso le dimensioni possono trarre in inganno: Zeus ha un animo delicato, chi vuole conoscerlo non deve aver fretta e deve saper dosare il tempo e la comprensione. Resterà molto sulle sue al principio, ma dobbiamo ricordarci che vuole anche sentirsi parte di una famiglia, vuole essere parte del branco. Con la pazienza, vedrete che si fiderà sempre di più e sarà lui a cercarvi.. Ma certo è una sfida per i cuori più forti!

Guarda come viene giù

Un altro grazie per il vostro supporto, speriamo che anche le storie di oggi vi siano piaciute.. Alla prossima!

-> https://associazioneuna.org/

-> info@associazioneuna.org

-> 010 897 9374

Rispondi