Un maggio che sa di novembre

In questa continua alternanza tra caldo e freddo, in cui non si capisce se sprofondare tra le coperte o andare in spiaggia a godersi un po’ di sole, noi torniamo nuovamente, come tutte le settimane, nei pressi del Canile di Montecontessa, per ripresentarvi alcuni dei suoi meravigliosi ospiti, ancora in cerca di casa.

Il primo ospite che vorremmo ripresentarvi oggi, si chiama Notorious: il piccolo è nato nel 2014, da cucciolo è partito dal Sud, pieno di gioia e di speranza, ma soprattutto di attesa nel conoscere la sua famiglia. Un sogno che pare essere andato in frantumi in poco tempo, appena quattro anni, prima che si ritrovasse rinchiuso in un box del canile. Notorious qui si è subito ambientato, ha stretto un forte legame con i volontari; ama tantissimo le passeggiate, adora giocare e si sente a suo agio con i propri simili e con le persone. Con chi ha maggior confidenza, si concede anche per le coccole, senza ritegno. Notorious ha un profondo desiderio, vuole tornare a vivere in un contesto familiare, in una casa che possa sentire propria e in cui ci sia un posto per lui.

Il secondo ospite di oggi invece si chiama Lampo e anche lui non è una nuova conoscenza: nato nel 2016, si trova in canile dal 2019. Lampo in canile si mostra da sempre per il bravissimo cane che è, in passeggiata non tira e non considera i propri simili, tuttavia in una prospettiva di adozione, dovrebbe essere figlio unico. Per Lampo si cerca una famiglia dinamica, che possa dedicargli il giusto tempo e tutte le attenzioni del caso: adora passeggiare, nel corso delle varie gite con i volontari, si è mostrato bravissimo, sia in macchina che in città. Merita una vita fuori dal box, in una famiglia che lo veda e lo apprezzi per quello che è.
Ultimo musetto della giornata è Otto, nato nel 2015, si trova in canile da quattro anni. Otto è un bellissimo pastore, molto simpatico, adora anche lui fare passeggiate e gire: insieme ai volontari del canile, ha visitato laghetti e il porticciolo della marina di Sestri, ma i suoi posti preferiti sono completamente avvolti nel verde. Gli piace stendersi sulla sua copertina, si gode tutte le coccole che riceve e adora persino essere spazzolato. Il sogno di Otto, come di tutti gli ospiti che vi abbiamo presentato, è quello di trovare la famiglia di cui far parte per il resto della sua vita, circondato dall’affetto e dall’amore che si merita.

Insieme per un canile vuoto

Non ci son comunicazioni importanti nemmeno oggi, solo le storie di questi meravigliosi animali e la speranza che insieme, possiamo riuscire ad aiutarli tutti a trovare una casa e una famiglia dove potersi godere il resto della loro vita.

Grazie a tutti per il massimo sostegno che ci mostrate ogni volta, al prossimo appuntamento!

-> https://associazioneuna.org/

-> info@unaonlusgenova.org

-> 010 897 9374

Rispondi