Non solo Zajc, il Genoa è a caccia di attaccanti

0
7
non-solo-zajc,-il-genoa-e-a-caccia-di-attaccanti

Non solo Zajc, il Genoa è a caccia di attaccanti


GENOVA –

Piatek, Ben Arfa e Zajc. Ecco i nomi caldo sul taccuino del Genoa per un mercato che dovrà rinforzare una squadra che fatica a fare gol e che soprattutto non sa piu’ vincere. Thiago Motta a Lecce è chiamato a fare risultato per puntellare una panchina traballante, ma la società deve fare altrettanto lavorando sodo sui rinforzi per non venire travolta da una contestazione che sta montando come si è visto nel finale del match perso col Torino. Non a caso i nomi usciti fin qui riguardano tutti il pacchetto avanzato che sta deludendo dopo l’interessante fiammata iniziale di stagione.

Pinamonti è fermo a due gol, Favilli è citato per la sua lunga sequela di infortuni e non per le sue gesta in campo e Gumus è una sorta di interrogativo perché Thiago Motta dopo averlo tolto dalla naftalina lo ha usato col contagocce. E allora dopo Tankovic sotto per il ritorno di Piatek in prestito dal Milan. Il suo procuratore Giuffrida però dovrà convincere il polacco che nicchia sebbene ormai criticato da tutto il mondo rossonero. Poi c’è Ben Arfa, il fantasista tunisino che è reduce da un infortunio e che tanti club hanno sempre trattato. Infine Miha Zajc l’ex Empoli in forza al Fenherbace, giocatore sloveno di qualità il cui cartellino era costato oltre 6 milioni di euro a Istanbul non ha sfondato e così il Genoa ci riprova. Operazione già imbastita. Ma intanto non si può perdere altro tempo, la classifica non aspetta il mercato e il Genoa è già in ritardo.

Rispondi