Genoa, un punto d’oro in casa della Roma: attacco ok ma la difesa balla troppoI colpi di Under, Dzeko e Kolarov non affondano la voglia del Grifone

0
73
genoa,-un-punto-d’oro-in-casa-della-roma:-attacco-ok-ma-la-difesa-balla-troppoi-colpi-di-under,-dzeko-e-kolarov-non-affondano-la-voglia-del-grifone

Un Genoa pazzo, come mai ci si sarebbe aspettati. Inizio choc con il gol di Under ma la squadra di Andreazzoli ha il carattere di ferro del suo tecnico e pareggia i conti con Pinamonti. La Roma quando avanza fa paura e il Genoa, dietro, balla come un’etoile della Scala. Dzeko, in una sola azione, si beve tutta la retroguardia del Grifone e riporta avanti la squadra di Fonseca ma a cavare il Grifo dai guai è ancora Pinamonti. Anzi, è Juan Jesus che si inventa un intervento da ritiro della patente sull’attaccante rossoblù, causando il rigore che Mimmo Criscito trasforma in oro.

Nella ripresa, Kolarov dalla sua mattonella preferita bacia la traversa e si vede assegnare il gol dalla Goal Line Technology ma, sarà l’aria romana, sarà la voglia di partire col piede giusto, il Genoa non si dà per vinto e sfodera lo spirito dei gladiatori, trovando la terza rimonta della serata con Kouame, splendidamente servito dal cross di Ghiglione.

Un gran bel punto, per il Grifone, che torna a Genova con tanta carica in più, anche se con qualche dubbio sulla propria tenuta difensiva. Ma il tempo per lavorare, in casa rossoblù, c’è tutto. E se il buongiorno si vede dal mattino…

Rispondi