Come perdere peso facendo l’amore: le calorie che si bruciano

0
8
come-perdere-peso-facendo-l’amore:-le-calorie-che-si-bruciano

Perdere peso facendo l’amore è assolutamente possibile, a patto di avere una certa costanza e metterci una buona dose di passione. Non tutte le posizioni sono uguali e alcune implicano un maggiore consumo di energie rispetto ad altre, ma di certo grazie all’attività sessuale il metabolismo accelera e il tono muscolare migliora visibilmente.

Perdere peso facendo l’amore: un sogno?

Moltissime persone che si sentono fuori forma o in sovrappeso sanno che dovrebbero fare attività fisica ma il solo pensiero di andare in palestra o di macinare chilometri di corsa solitaria le annoia a morte. Del sesso si possono invece dire molte cose, ma di certo non che sia noioso: per questo motivo avere una vita sessuale molto attiva è il modo migliore per bruciare calorie e perdere peso in maniera divertente e appassionante.

Certo, non tutti i tipi di attività sessuale bruciano calorie alla stessa maniera e di certo non tutte allenano e tonificano i muscoli con la stessa efficacia, ma sicuramente ogni tipo di rapporto, soprattutto quando si è coinvolti anche dal punto di vista emotivo, implica un grosso dispendio di energie e il consumo di un buon numero di calorie.

Chi brucia più calorie?

Quando si parla di rapporti etero, in linea di massima è il maschio a bruciare più calorie della femmina, soprattutto quando si pratica la classica posizione del missionario, in cui il maschio dovrà scaricare la maggior parte del proprio peso sui muscoli delle braccia e dovrà usare a fondo i muscoli delle cosce e dei glutei per consumare l’atto sessuale. Nella posizione del missionario l’uomo consuma in media 220 calorie, mentre la donna circa la metà. Il sesso anale implica un dispendio di energie simile alla posizione del missionario.

Una posizione molto più comoda e meno faticosa è quella universalmente conosciuta come doggy style, nella quale il peso del maschio è scaricato in maniera molto naturale sulle gambe (erette) o sulle ginocchia. In questo caso si consumano “soltanto” 180 calorie per l’uomo e uno scarso centinaio per la donna.

La stessa quantità di calorie viene bruciata rispettivamente dal partner attivo e dal partner passivo nei rapporti omosessuali.

Per quanto riguarda i muscoli che vengono attivati, la zona lombare è quella più stimolata in assoluto, insieme agli addominali, che si rafforzeranno e si tonificheranno molto rapidamente, soprattutto nella sezione inferiore quella più vicina alla zona pelvica.

I baci consumano calorie?

Certo, non sempre è possibile dedicarsi anima e corpo a una sana e appassionante serata (o mattinata) di sesso, ma non c’è da preoccuparsi: anche i baci consumano calorie, soprattutto se si tratta di baci appassionati e prolungati.

In linea generale i baci consumano 20 calorie al minuto e, quindi, baciarsi per cinque minuti consumerà un centinaio di calorie. Baciarsi e accompagnare i baci con il petting aiuterà a smaltire le calorie molto più velocemente e in un quarto d’ora si potrebbe arrivare a consumare tanta energia quanto durante un rapporto sessuale completo. Non male, no?

Rispondi