Roma, Fonseca: “Vincere non basta, voglio una squadra che sappia dominare”Il tecnico giallorosso: “Il Genoa è forte, c’è lo scenario ideale per iniziare”

0
62
roma,-fonseca:-“vincere-non-basta,-voglio-una-squadra-che-sappia-dominare”il-tecnico-giallorosso:-“il-genoa-e-forte,-c’e-lo-scenario-ideale-per-iniziare”

“Vincere non basta, voglio una squadra dominante, con possesso e metà campo e offensiva. Penso che la Roma farà questo tipo di calcio nella maggior parte delle partite e dovremo quindi essere pronti a contrastare le ripartenze degli avversari. Penso che il modo migliore di difendersi è attraverso il possesso palla”. È il credo di Paulo Fonseca alla vigilia dell’esordio in campionato contro il Genoa.

Il tecnico ha poi parlato dell’avversario: “Il Genoa è una squadra forte nel suo complesso – afferma – molto abile nelle ripartenze veloci sui suoi due attaccanti. Spero che domani la mia squadra darà risposte positive soprattutto nelle situazioni di perdita del possesso. Abbiamo lavorato molto bene sulla tattica. Sono motivato, i nostri tifosi ci sosterranno, è lo scenario ideale per iniziare”.

“Sono molto felice del fatto che Dzeko sia rimasto con noi, ma fin dal primo giorno ero fiducioso sulla sua permanenza. Era un mio desiderio rimanesse, è un giocatore molto importante per noi, è un piacere per tutti che lui sia rimasto”. Lo dice l’allenatore della Roma Paulo Fonseca alla vigilia del debutto giallorosso in campionato contro il Genoa allo stadio Olimpico.

“Sono venuto qui con grande ambizione, siamo una squadra forte che lotterà fino all’ultimo e darà soddisfazioni ai tifosi. Non scommetto su me stesso, siamo qui per lavorare con la convinzione di fare qualcosa di speciale”, aggiunge il tecnico portoghese. “Sono molto motivato ed entusiasta dell’esordio in questo campionato davanti ai nostri tifosi – conclude – Sono fiducioso. Sento che la squadra sta crescendo, siamo solo all’inizio del processo, c’è molto da lavorare ma la squadra è pronta”.

Rispondi